Perché scegliere Donation no problem?
L’ordinamento giuridico italiano tutela la trasmissione del patrimonio nell’ambito della famiglia anche attraverso il diritto riconosciuto a taluni familiari, i legittimari, di impugnare e rendere inefficaci le donazioni. L’articolo 563 del Codice Civile prevede, infatti, che i legittimari, cui la legge riserva una quota di eredità, possano rientrare in possesso di una proprietà che in passato è stata oggetto di donazione oppure ottenerne il controvalore monetario.

Per questo motivo, quando si acquista un immobile di tale provenienza, è bene tenere presente che i legittimari, nei dieci anni successivi al decesso del donante, possono esercitare la cosiddetta azione di riduzione con l’obiettivo di far valere i propri diritti ereditari.

I legittimari che non siano riusciti a soddisfare i loro diritti ereditari attraverso la riduzione, potranno esercitare l’azione di restituzione nei confronti del terzo acquirente per ottenere la restituzione del bene, o il suo controvalore, sino a vent’anni dopo la donazione.

Donation no problem garantisce dal rischio economico e finanziario conseguente all’azione di restituzione esercitabile, da parte di un legittimario, relativamente a un immobile donato.

Che vantaggi offre?
La garanzia di vedere efficacemente protetti i propri interessi economici nei casi di acquisto, vendita e locazione di un immobile di provenienza donativa, oppure rispetto alla richiesta di finanziamento per l’acquisto del bene.

Come funziona?
Prevede il pagamento di un indennizzo al beneficiario della polizza, qualora il bene di provenienza donativa si oggetto di una controversia legale da parte dei legittimari che intendono rientrare in possesso del bene donato oppure ottenerne il controvalore monetario.

Quanto costa?
Il costo della polizza sarà in funzione della somma che si intende assicurare con riferimento al valore commerciale dell’immobile (somma massima assicurabile 5milioni di euro).
A titolo indicativo per assicurare una somma di 200.00 euro il premio unico è di 700 euro, mentre per un capitale di 700.000 euro il costo sarà di 2.100 euro.
Il premio di polizza si paga una tantum alla stipula del contratto assicurativo, e include la rivalutazione automatica della somma assicurata affinchè la stessa sia protetta, nel tempo, dagli effetti dell’inflazione.

Contattaci.

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)